Harry e Meghan «si dimettono» da reali: «Vogliamo lavorare ed essere indipendenti»

0
260

Harry e Meghan si dimettono. L’8 gennaio hanno annunciato che lasceranno il ruolo di senior royals, cioè i loro impegni ufficiali, e cominceranno a lavorare per sostenersi economicamente da soli. È una svolta clamorosa che arriva al termine di una crisi durata mesi e che ha visto i duchi di Sussex estraniarsi progressivamente dalla monarchia. Ora fanno sapere che si divideranno fra la Gran Bretagna e il Nord America (Stati Uniti e Canada): e alla fine di questo percorso potrebbe esserci la rinuncia al titolo di Altezze reali.

Il trasferimento all’estero fa parte di un totale ripensamento del ruolo di Harry e Meghan all’interno della famiglia reale: un tema che la coppia affronterà in dettaglio nei prossimi giorni in una serie di colloqui che coinvolgeranno anche la regina e il principe Carlo. In serata Hannah Howard, portavoce ufficiale della regina ha diffuso una breve nota in cui afferma che «le discussioni col Duca e la Duchessa di Sussex sono in una fase iniziale. Comprendiamo il loro desiderio di un approccio diverso, ma queste sono questioni complicate e richiedono tempo per essere elaborate». Comunque la scelta del Canada non è casuale. Meghan vi si trova particolarmente a suo agio in quanto ha vissuto lì per sette anni, fra il 2011 e il 2017, quando era impegnata nelle riprese della serie televisiva Suits che la vedeva tra i protagonisti. L’ex attrice ha mantenuto molte amicizie in loco e la coppia è stata particolarmente ben accolta durante le scorse vacanze di Natale (tra l’altro hanno ricevuto la visita della madre di lei, che abita a Los Angeles).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here